Byron & Godfrey con il loro caffè +9 miscela equosolidale uganda guatemala

Byron & Godfrey con il loro caffè +9

100% equosolidale, coltivato tradizionalmente e torrefatto artigianalmente

E’ una miscela di caffè perfettamente bilanciata tra arabica e robusta, dal gusto pieno e deciso e dal corpo cremoso e intenso. +9 nasce dalla collaborazione con la Fondazione Mission Bambini e la associazione Insieme si può – Uganda, per dare lavoro, dignità e un giusto reddito ai contadini produttori di caffè e alle loro famiglie in Guatemala e Uganda.

Arabica, il caffè dei grandi vulcani

L’arabica di questa miscela è coltivata in Guatemala, su terreni di origine vulcanica ricchi di minerali, a 1.500 mt di altitudine. Detto anche “oro verde”, è prodotto dalle cooperative Nueva Esperanza e San Francisco de Asis , che attraverso la commercializzazione diretta del caffè proseguono l’impegno di migliorare le condizioni di vita delle proprie comunità, in particolare in ambito educativo e sanitario.

Robusta, il caffè dei grandi laghi

La robusta di questa miscela è coltivata in Uganda, sull’altopiano che si affaccia sul lago Vittoria, a 1.000 mt di altitudine.                    Proprio quest’area si sostiene abbia dato origine a tale varietà, quando ne furono rinvenute alcune piantine spontanee nel 1860.E’ prodotto dall’Ong ugandese TDA nell’ambito del progetto “AISS – Agro ecologia, Imprenditorialità e Sviluppo Sociale” , che ha l’obiettivo di restituire dignità al lavoro e garantire un giusto reddito a 900 contadini produttori di caffè e alle loro famiglie nella realtà peri-urbana di Kampala.

Il progetto “AISS – Agro ecologia, Imprenditorialità e Sviluppo Sociale”

Promosso dalla Fondazione Mission Bambini in partnership con l’associazione Insieme Si Può – Uganda, coinvolge i contadini aderenti alla Ong Tweyanze Development Agency (TDA). Obiettivo del progetto, che verrà realizzato nel corso del 2015 e del 2016, è dare a 900 contadini produttori di caffè nella realtà peri-urbana di Kampala i mezzi e la formazione necessari ad aumentare significativamente la quantità di caffè prodotto e a migliorarne la qualità, per garantire a loro e alle loro famiglie migliori condizioni di lavoro e di vita. Il progetto prevede le seguenti principali azioni: la costruzione di un Centro di Raccolta del caffè, l’acquisto di un autocarro per il trasporto del caffè, l’acquisto e la distribuzione di 45.000 nuove piantine di caffè. Oltre agli interventi sulla filiera produttiva del caffè, il progetto favorirà la coltivazione di ortaggi in serra a beneficio di 12.000 bambini orfani o affetti da HIV, attraverso la costruzione di 18 nuove serre. Il progetto infine prevede in Italia attività di Educazione alla cittadinanza mondiale.

Scopri il Caffè +9, guarda il video!

Visita la pagina dedicata al caffè +9

 

cialda caffè +9

cialda caffè +9

+9 miscela caffè moka 250g

+9 miscela caffè moka 250g

+9 caffè in grani 1000g.

+9 caffè in grani 1000g