Il Caffè che ci tiene svegli!

……quello di cui siamo certi è che il nostro caffè ci fa mantenere alta l’attenzione sul volume di affari che gira intorno al caffè e sul relativo volume di ingiustizia sociale che genera, quello di cui siamo certi è che il nostro caffè ci tiene svegli rispetto alle persone vittime di questa ingiustizia e rispetto alle persone che lottano per trovare una alternativa reale a questo stato di cose. Le loro storie, attraverso il nostro caffè, vorremmo raccontarvi e condividere.

GUATEMALA

Cooperativa Nueva Esperanza del Bosque

L’impegno,  insieme a cooperativa Mondo Solidale e cooperativa Nueva Esperanza, è quello di rafforzare e rendere stabile il lavoro fatto in questi anni con la comunità di El Bosque, sia dal punto di vista commerciale che sociale. Un cammino iniziato nei primi anni duemila, anni caratterizzati da uno dei picchi più bassi, per le quotazioni del caffè, dal secondo dopoguerra, anni in cui l’unica parola d’ordine era “resistere”.

Passati quei brutti momenti si è ricominciato a progettare qualcosa di utile, e a volte indispensabile, sul piano commerciale ma anche educativo e sanitario, per tutta la comunità. Ora siamo giunti al  momento di dovere e volere consolidare il lavoro sin qui realizzato insieme, pronti a raccogliere le nuove sfide che il futuro ci riserverà.

 Ci sono inoltre altri produttori, conosciuti in questi anni ed incontrati nuovamente durante il nostro ultimo viaggio a maggio 2012, che attendono un sostegno per continuare la loro lotta verso una indipendenza commerciale e una crescita sociale. Sono produttori dell’area orientale del paese, producono un caffè lavato (HB o SHB) di buona qualità e le loro organizzazioni stanno davvero facendo un grande lavoro sociale per le comunità in cui operano.

Scheda Guatemala (.pdf) / Scheda Guatemala (.doc)

Scheda El Bosque (.pdf) / Scheda El Bosque (.doc)

UGANDA

Tweyanze Development Agency

Il progetto, in collaborazione con l’Ong Sos Missionario di San Benedetto del Tronto, l’Ong ugandese Tweyanze Development Agency (TDA) e Cooperativa Mondo Solidale, si propone di dare una nuova prospettiva alle piantagioni di caffè locali e una nuova e reale opportunità alla gente di alcuni villaggi nel distretto di Luwero. I coltivatori vendono tradizionalmente le bacche mature del frutto, o al massimo le bacche essiccate, ricavandone veramente poco perché gran parte del valore che il “caffè verde” assume, deriva dalle fasi di trasformazione dalla bacca matura appunto al caffè verde. Queste lavorazioni vengono gestite, o direttamente dalle grandi compagnie o da intermediari locali che, con il minimo sforzo, realizzano i maggiori guadagni. L’obiettivo è quindi quello di passare dalla vendita delle bacche alla vendita del caffè verde, assumendo l’onere della trasformazione ma anche il valore aggiunto conseguente.

Scheda Uganda (.pdf) / Scheda Uganda (.doc)