Qual è il viaggio
del caffè equo e solidale?

In ogni sorso c’è una mano che, pazientemente, ha coltivato piante,
ha controllato e si è preso cura del prodotto, chicco per chicco.

produttori-cartina

I nostri produttori

COOPERATIVA NUEVA ESPERANZA DEL BOSQUE

El Bosque,
Guatemala
Inizio collaborazione:
2003
Caffè prodotto:
Convenzionale, Organico
Processo di lavorazione:
Lavato, Naturale, Honey

CIANEB (Cooperativa Integral Agricola Nueva Esperanza del Bosque) nasce nel 2003 a El Bosque, un piccolo villaggio di montagna del Municipio di Santa Cruz Naranjo nei pressi della capitale, Città del Guatemala.

La cooperativa, che conta poco meno di 50 soci, è il frutto di una esperienza di amicizia e collaborazione. Quando li incontrammo per la prima volta (nel 2002) il prezzo del caffè era talmente basso da non coprire il costo di produzione, e molti coltivatori del villaggio stavano abbandonando i propri terreni coltivati da generazioni. Fu un sacerdote nato a El Bosque, e che in quel momento operava in Italia, a cambiare le sorti dei caficultores, che grazie a lui avviarono una collaborazione con la cooperativa di commercio equo Mondo Solidale e poi con noi di Shadhilly. La cooperativa infatti, grazie a questa rete di amicizie, riuscì a conseguire subito la licenza per esportare direttamente il proprio caffè e successivamente realizzò la costruzione di una propria sede operativa con magazzino, e, nel tempo, ha acquistato mezzi di trasporto e macchinari per il processo di lavorazione del caffè che hanno permesso di aumentare la qualità ed il valore aggiunto del prodotto, curando sempre la formazione tecnica dei soci sino all’ottenimento della Certificazione Organica di una parte del caffè. Oggi la Cooperativa Nueva Esperanza è in grado di gestire l’intero ciclo produttivo del proprio caffè, dalle piantagioni, attraverso il processo di lavorazione sino all’esportazione.

Ripartendo da un nuovo concetto di filiera, la cooperativa di El Bosque ha ridato speranza alle famiglie di coltivatori di caffè, ma anche alle famiglie dei lavoratori stagionali presenti in gran numero nel periodo della raccolta.
La costruzione di una filiera produttiva giusta, nuovi posti di lavoro e nuove speranze per i giovani, migliori condizioni dei lavoratori, l’opportunità per tutta la comunità di accedere a servizi educativi e sanitari che si sono sviluppati insieme a quelli produttivi e commerciali, tutto questo fa della Cooperativa Integral Agricola Nueva Esperanza del Bosque una realtà vivace, fiduciosa nel futuro, vista e “copiata” da altre comunità locali.

Il caffè della Cooperativa Nueva Esperanza

Tutti i caffè prodotti, caratteristici dell’area di Fraijanes, sono caffè SHB di altura (1500-1600m) di grande pregio e qualità.
Tutto il caffè viene raccolto con il metodo del picking in 3 – 4 diversi passaggi.
La maggior parte viene processato col metodo lavato e in aggiunta producono microlotti processati con metodo honey e naturale.

COOPERATIVA SAN FANCISCO DE ASIS

La Union,
Guatemala
Inizio collaborazione:
2012

Caffè prodotto:
Convenzionale, Organico

Processo di lavorazione:
Lavato, Naturale

CIASFA (Cooperativa Integral Agricola san Francisco de Asis) nasce all’inizio degli anni ’80, con l’intento di organizzare i piccoli produttori di caffè del Municipio de La Union nel Dipartimento di Zacapa, in Guatemala, per migliorare la situazione in campo educativo e sanitario, le condizioni di vita dei lavoratori e delle loro famiglie, partendo proprio dalla filiera produttiva del caffè.

Oggi il gruppo conta oltre 200 famiglie aggregate, di cui circa la metà producono caffè organico certificato, la cooperativa dispone di un proprio impianto per la lavorazione del caffè, suddiviso in linea convenzionale ed organica, oltre che di una vasta area attrezzata per l’essicazione del prodotto. La polpa del frutto viene utilizzata sia per la concimazione dell’anno seguente sia per la lombricoltura, utilizzata per la concimazione organica. La cooperativa possiede inoltre un vivaio comune per la preparazione delle nuove piantine e una biofabrica, dove si preparano organici per la coltivazione delle piante. Alle tecniche di lavorazione che garantiscono il certificato BIO del caffè, la cooperativa affianca la formazione costante dei propri soci sia per le tecniche di coltivazioni organiche che convenzionali.
Il forte radicamento della cooperativa nel territorio ne ha fatto un punto di riferimento per tutto il Municipio, e li vede collaborare con tutte le parti sociali, da quelle politiche a quelle religiose, per tentare di migliorare le condizioni sociali di tutta la comunità. CIASFA gestisce un programma di microcredito per consentire ai propri soci piccoli investimenti nei propri terreni, ed un programma sanitario che, attraverso l’utilizzo di una clinica mobile, raggiunge anche le comunità più isolate.

Il caffè della Cooperativa San Francisco de Asis

Tutti i caffè prodotti, caratteristici dell’area Orientale, sono caffè SHB di altura (1300-1500m) di grande pregio e qualità.
Tutto il caffè viene raccolto con il metodo del picking in 3 – 4 diversi passaggi.
La maggior parte viene processato col metodo lavato e in aggiunta producono microlotti processati con metodo naturale.

ASOCIACIÓN ADISQUE

Quetzaltepeque,
Guatemala
Inizio collaborazione:
2012
Caffè prodotto:
Organico

Processo di lavorazione:
Lavato, Naturale

ADISQUE (Asociación de Desarrollo Integral Sostenible de Quezaltepeque) è un’organizzazione di piccoli produttori di caffè il cui scopo è quello di generare un reale sviluppo economico e sociale per i propri associati, con una particolare attenzione all’ambiente e alla produzione organica e la ricerca di una qualità sempre maggiore del caffè prodotto. Opera attualmente in 13 comunità rurali dei Municipi di Quezaltepeque, Olopa, San Juan Ermita, San Jacinto, Jocotan e Camotán nel Dipartimento di Chiquimula. I soci di Adisque sono oltre 600 di cui circa la metà coltivatori di caffè.

Il caffè di ADISQUE non è solo coltivazione, ma è anche riconversione culturale a partire dalla filiera produttiva del caffè, di fatto, i contadini della cooperativa ricevono una formazione specifica sulle Buone Pratiche Agronomiche nella coltivazione del caffè da parte di un agronomo. L’Associazione investe nella formazione dei tecnici di campo, che hanno il compito di visitare e accompagnare i soci nel loro lavoro, garantendo una qualità ed una omogeneità del prodotto di alto livello.
Il percorso di ADISQUE inizia alla fine degli anni ’80, quando alcune comunità dell’area decidono di collaborare per fare fronte al problema della mancanza di acqua potabile. In pochi anni, grazie all’unione e alla collaborazione dei soci, ottengono dei risultati concreti e nel 1995 decidono di fondare ufficialmente l’associazione. I soci iniziano ad affrontare così altri temi, quali la salute e l’educazione. La cooperativa gestisce corsi di alfabetizzazione per adulti, una scuola primaria, una scuola media, una scuola superiore con indirizzo amministrativo e due corsi di laurea, uno in Agronomia e uno in Economia, oltre a corsi di formazione su sicurezza alimentare e microcredito.

Il caffè dell’Associazione ADISQUE

Tutti i caffè prodotti, caratteristici dell’area Orientale, sono caffè SHB di altura (1400-1700m) di grande pregio e qualità.
Tutto il caffè viene raccolto con il metodo del picking in 3 – 4 diversi passaggi.
La maggior parte viene processato col metodo lavato e in aggiunta producono microlotti processati con metodo naturale.

UGANDA COFFEE FARMERS ALLIANCE

Uganda

Inizio collaborazione:
2016

Caffè prodotto:
Convenzionale

Processo di lavorazione:
Lavato, Naturale

UCFA (Uganda Coffee Farmers Alliance) è un’organizzazione di piccoli produttori di caffè il cui scopo è migliorare il livello di vita dei produttori e delle loro famiglie, attraverso il miglioramento delle capacità imprenditoriali di ciascun socio e il miglioramento della qualità del caffè. Opera attualmente in 9 Distretti dell’Uganda coinvolgendo circa 54.000 piccoli produttori suddivisi in oltre 1600 organizzazioni locali. Il caffè che importa attualmente Shadhilly proviene dai Distretti di Nakaseke, Luwero, Mityana, Monte Elgon e catena montuosa Ruwenzori.

La loro storia inizia nel 2005 quando, spinti dalla necessità di supportare i contadini produttori di Robusta, partecipano e vincono un progetto UE in partenariato con UCDA (Uganda Coffee Development Agency). Il progetto aveva l’obiettivo di aumentare la produttività, la qualità, trovare il mercato, formazione, ecc. A fine progetto, visti i positivi risultati, nasce formalmente una Apex Organization registrata nel 2010 con il nome di UCFA. Dal 2020 UCFA inizia ad esportare in maniera diretta il proprio caffè.
Le attività principali di UCFA riguardano la formazione dei contadini per migliorare la qualità del caffè, la produttività delle piante, la gestione delle risorse, la corretta essiccazione del caffè, e l’organizzazione dei gruppi per una corretta e democratica gestione delle attività e delle decisioni.

Il caffè di UCFA

I caffè prodotti, caratteristici della tradizione caffeicola ugandese, vengono raccolti con il metodo del picking, in 2 o più passaggi in relazione alle aree di produzione e alle tipologie di caffè.
La maggior parte viene processato col metodo naturale ed una piccola parte col metodo lavato.

• DHP Robusta, naturale e lavata, altitudine 900-1000m
• Arabica, naturale e lavata, altitudine 1400-1800m

VEDYAA NATURALS

Andhra Pradesh,
Karnataka, India

Inizio collaborazione:
2018

Caffè prodotto:
Organico

Processo di lavorazione:
Lavato, Naturale

Il gruppo VEDYAA è composto da una “cordata” che unisce due realtà, Vedyaa Naturals e Green Valley.
La prima, Vedyaa Naturals, con sede a Bangalore, gestisce tutto ciò che riguarda logistica, esportazione e ricerca di sbocchi commerciali sostenibili. Mentre Green Valley è una cooperativa parallela composta da figure professionali come agronomi, tecnici di campo e farmers. Dalla sua sede di Siddapur, che si trova nella stessa regione del Karnataka, vengono gestiti direttamente i contatti con tutti i piccoli gruppi di produttori (ogni gruppo solitamente è composto da non più di 60 – 70 farmers).

Il progetto nato solo 7 anni fa è molto ambizioso. Con le problematiche che l’agricoltura nel paese ha affrontato in passato, dovuto all’uso massiccio di fertilizzanti chimici, Vedyaa sta cercando di sensibilizzare i produttori consigliando di convertirsi ad una coltivazione 100% biologica, pagando quindi il raccolto un prezzo giusto ed aiutando loro ad affrontare i primi anni di conversione, che risultano spesso molto critici per un farmer dovendo affrontare un calo sostanziale del raccolto. L’obiettivo è proprio quello di dimostrare che una coltivazione biologica, oltre che essere più salutare per tutti è anche sostenibile economicamente.
Questo entusiasmo sta portando ad un’organizzazione sempre più dettagliata, con l’obbligo per i farmers a partecipare ciclicamente a corsi di formazione su come gestire al meglio i propri terreni e, ogni qualvolta ce ne fosse bisogno, viene fornito tutto il sostegno necessario direttamente nella piantagione con lo scopo di mantenere alta la qualità del loro raccolto. Vedyaa commercializza caffè e spezie provenienti esclusivamente da produzione biologica ed opera in tre differenti regioni, Karnataka, Andhra Pradesh e Tamil Nadu (nella quale coltivano solo spezie e chili).

Il caffè di VEDYAA

I caffè prodotti, caratteristici dell’area centro meridionale Indiana, vengono raccolti con il metodo del picking, in 2 o più passaggi in relazione alle aree di produzione e alle tipologie di caffè.
Vengono processati sia col metodo naturale che con quello lavato.

• Robusta, naturale (cherry) e lavata (parchment), altitudine 700-900m
• Arabica, naturale (cherry) e lavata (plantation), altitudine 1100-1300m

ALTRI PRODUTTORI

COCANO Cooperative Cafeiere Cacaoyere du Nord Ouest

Haiti

Caffè prodotto:
Arabica Naturale

Phalada Agro Research Foundations

India
Caffè prodotto:
Arabica Cherry Bio
Robusta Cherry Bio
Robusta Parchment Bio
Carrello Prodotto rimosso. Annulla
  • Nessun prodotto nel carrello.